• FB-Logo-Square
  • Twitter LOGO png
  • Logo_Shazam
  • NewInstagramLogo
  • logo-black-bg
  • SoundCloudLogo
  • spotify
  • YouTube Social  Icon

© 2017 by BIETTO

  • Bietto

News, Anticipazioni e Nevrosi


Ritorno a scrivere sul Blog, perché notavo che ultimamente l'ho trascurato. E anche perché ho in serbo (ma anche in italiano, tranquilli) alcune novità che volevo anticipare. Novità musicali, e progetti variegati.

Sì perché dopo molte idee, ne sono arrivate altre che hanno sovrastato quelle precedenti, poi altre, e altre che si sono sovrapposte tutte creando un casino. Nella mia mente attualmente c'è quello: un casino. Però piano piano sto cercando di ricomporre i pezzi del puzzle. E io detesto i puzzle. Ma vabè...

Musicalmente parlando, a parte vari pezzi e remix in corso che forse finirò nel duemilaecredici, sto lavorando a un nuovo album. Un album tutto da scoprire (però non troppo perché poi prende freddo).

Ci saranno 14 tracce come nel mio album del 2016 "UN MONDO DI MUSICA", ma questa volta saranno tutte canzoni in italiano e soprattutto cantate da me! Cantate per modo di dire, forse sarebbe meglio dire autotunnate. E poi ci sarà anche il feat. con qualche voce femminile... Questa volta però non saranno solo tamarrate, in queste canzoni saranno presenti più generi, anche mischiati insieme, un po' a caso... Dance, Pop, Rap, Trap, Reggaetòn, Hardstyle... i generi che più mi hanno coinvolto nel corso del tempo. Anche se un genere non emerge nettamente nelle canzoni, ci saranno magari alcuni elementi, alcune caratteristiche di esso. Una canzone che inserirò nell'album in realtà l'ho già pubblicata qualche tempo fa su Youtube, come anticipazione... "Tutto e Niente". Le altre sono work in progress. E non so quanto tempo ci metterò a farlo questo album, ma voglio fare un lavoro come si deve. Ah, poi a breve termine farò anche la canzone di Natale, ormai per il terzo anno di fila per RADIO RAT, la webradio torinese con cui collaboro da tre anni, appunto. Contemporaneamente, ho iniziato un progetto che da qualche tempo avevo in mente... un libro. Scrivere un libro, un po' autobiografico ma incentrato sulla musica che fa da sfondo alla mia vita. Sono a buon punto, ho già scritto 10 parole. Il problema è il tempo. Tra lavoro e stanchità mi rimane poco tempo per dedicarmi a regime a questi progetti, ma non importa. Quello che conta sarà il lavoro ultimato, sperando di fare le cose per bene.

Poi ci sono sempre remix intermedi di canzoni che per qualche motivo mi ispirano particolarmente. Remix sempre in stile italodance o lento violento, i generi che mi hanno praticamente cresciuto. Poi non dite che ho abbandonato l'italodance. Sì, perché l'altro giorno ricevo un commento su Youtube di un brasiliano con evidenti problemi mentali. Anzi tre commenti UGUALI su tre ultimi pezzi miei pubblicati, non italodance. A parte che ha scritto in portoghese, ma vabè... a intuizione (non ho nemmeno sprecato energie per tradurre con google translator) diceva che era deluso perché ho smesso di fare italodance. E lì mi sono un po' girate le cosiddette. Perché proprio mentre leggevo quel commento, avevo aperto un progetto di un remix in chiave, oh guarda un po', ITALODANCE. Non so se ultimamente sono io che reggo meno le persone, o sono le persone che sono diventate più abili a rompere il cazzo. Fattostà che gli rispondo IN INGLESE e un po' seccato... Vi riporto la traduzione in italiano della mia risposta: "Adoro la Musica, e la Musica non è solo italodance. Non smetterò mai di produrre italodance, ma considero anche altri generi. Ho fatto moltissimi pezzi italodance e molti altri sono in lavorazione... però forse dei fans come te non meritano di ascoltarli".

Quello che vorrei sottolineare, è che mi ha fatto particolarmente innervosire l'ostentata e avventata critica su quello che compongo. Senza nemmeno considerare come stanno realmente le cose. Cambio genere per una volta e allora significa che non farò mai più altri generi? Sono il tuo schiavo che devo produrre solo cosa dici tu? La musica è libertà, e secondo me quelli che sono così fissati solo con un determinato genere non hanno poi una mentalità così aperta e soprattutto non sanno cosa sia davvero Amare la musica. Poi ripeto, magari sono io che non tollero più le persone come una volta. Anche perché proprio in questi giorni ho dovuto dire addio al mio HD esterno che si è bruciato. E non avendo fatto alcuna copia... ho perso molti dati che avevo... <<COGLIONE>>

Boh, dopo questo sfogo direi che posso tornare a fare quello che facevo, ovvero un cazzo!

Grazie della lettura, un salutone a tutti!!

W la MUSICA, tutta!

Bietto


25 visualizzazioni