• FB-Logo-Square
  • Twitter LOGO png
  • Logo_Shazam
  • NewInstagramLogo
  • logo-black-bg
  • SoundCloudLogo
  • spotify
  • YouTube Social  Icon

© 2017 by BIETTO

  • Bietto

DJ PER UNA SERA


Buonsalve a tutti i lettori del blog,

sono Bietto e riprendo a scrivere dopo un po'.

Voleeeeevo spendere due parole riguardo il contest per musicisti emergenti... EMERGENZA FESTIVAL, a cui ho partecipato per le semifinali di Torino il 20 aprile scorso.

Premetto che, come immaginavo benissimo, non sono passato alla fase successiva, ovvero alla finale torinese sul grande palco dell'Hiroshima. Peccato, sarebbe stato bello. Però nulla toglie che sia stata una serata bellissima, come la prima eliminatoria del 9 febbraio. La cosa positiva è che la gente con la mia musica balla. In quella mezz'ora lì sopra il palco era come se fossi in un'altra dimensione... la mia dimensione... e la gente che avevo davanti potevo solo sentirla... quindi non mi rendevo conto con esattezza chi ci fosse nelle prime file, chi stesse effettivamente ballando, saltando, ridendo, e chi altri, oltre alle persone venute tramite il mio invito personale, fossero presenti in sala. So che la gente ballava perché me lo hanno riferito. Gente anche che non conoscevo e che si trovava all'Hiroshima per altre esibizioni di EMERGENZA. E pensare che la gente balla con la mia musica, la musica che creo quotidianamente nel mio angolo personale della mia casa... mi rende felice e orgoglioso di quello che faccio. Fare musica perché piace è bellissimo... ma fare musica che piace anche ad altri è stupendo perché è esattamente quello che cerco di fare con la musica: condividere le emozioni con gli altri.

Questa cosa vale anche in generale... cioè, quando vi piace tanto una canzone spesso non volete farla ascoltare anche a qualcun altro? Magari a una persona speciale? E perché lo fate? Per rompere le balle e far perdere del tempo a quella persona? O forse perché sperate che le emozioni che vi sono arrivate con quella canzone, magari arrivino anche all'altra persona? Si ascolta musica per piacere, si ascolta musica per condividere emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio della musica.

Emergenza Festival mi ha dato questa occasione, far sentire la mia musica dal vivo e condividere le mie emozioni con la gente che balla.

Poi, magari è banale... ma sentire le mie produzioni con un impianto bello potente e a volume bello alto è stato sensazionale.


Concludo con i dovuti ringraziamenti...

Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto... a partire dalla manager del festival torinese Veronica che mi ha incoraggiato e aiutato "diffondendo il verbo" dei Bimbiminkia.

Ringrazio tutte le persone che sono venute a sentirmi e sostenermi nelle due serate... e anche chi non è potuto venire ma ci sarebbe stato... Ringrazio tutti per gli in bocca al lupo ricevuti...

Ringrazio anche Ross e Mark dei Plus3nine (altra band partecipante a Emergenza) che mi hanno sostenuto, davvero troppo simpatici! :)

Insomma, Dj per una sera... che spero possa ripetersi in qualche altro evento... chi lo sa...

Concludo con il video della serata del 20 aprile fatto dalla mia amica Miriam, per chi volesse dare un'occhiata :)


Ciao a tutti :)

Bietto


40 visualizzazioni