• FB-Logo-Square
  • Twitter LOGO png
  • Logo_Shazam
  • NewInstagramLogo
  • logo-black-bg
  • SoundCloudLogo
  • spotify
  • YouTube Social  Icon

© 2017 by BIETTO

ITA

Bietto (Fabio Iulianello) nasce a Torino il 14/06/1988. Inizia ad appassionarsi di musica a circa 9 anni, con le celebri canzoni eurodance degli Aqua (I'm a Barbie Girl, In a Barbie woooooorld ). Ancora non lo sapeva che erano canzoni dal tipico stampo dance, genere che poi inizia ad apprezzare solo successivamente. Nel 2000 infatti, seguendo due dei più grandi conduttori italiani, Paolo Bonolis & Luca Laurenti, scopre la "Bucatini Disco Dance", singolo lanciato dai due nel loro programma 'Ciao Darwin' e riproposta più volte nelle varie serate di "Striscia La Notizia" che in quel periodo era condotto da loro. Si appassiona così tanto di quella canzoncina che acquista una compilation a essa dedicata, la "Bucatini Disco Dance Compilation", nella quale erano presenti anche diverse canzoni "italodance". L'Italodance è il primo genere musicale che riesce veramente a colpirlo, e inizia ad ascoltare così i più grandi dj e gruppi musicali di quel periodo come: Prezioso, Molella, Gigi D'Agostino, Gabry Ponte, Eiffel 65, Roberto Molinaro, ecc...). La forte passione per quel genere musicale lo spinge a desiderare di creare lui stesso delle canzoni simili. Puramente da autodidatta scopre come fare musica da casa, grazie al computer... e piano piano riesce a creare le basi, le melodie, le sonorità da lui ricercate. Nel corso degli anni i suoi gusti musicali iniziano ad ampliarsi, prima verso l'Hardstyle, poi verso i ritmi Caraibici della Bachata e del Reggaetòn. Mentre questi ultimi generi avranno un ruolo importante dal 2009 al 2013, l'Hardstyle è il genere che farà da padrone nella sua vita fino ad oggi. Il 2015 è l'anno della Progressive House, genere musicale che Bietto inizia ad amare grazie a una bellissima traccia degli Stadiumx, "Howl At The Moon". Oltre alla progressive house Bietto apprezza anche altre varianti attuali della musica house, come la Bigroom o la Melbourne Bounce. Nel 2017 si appassiona anche della musica Trap. 

In generale si può dire che Bietto ascolta di tutto, indipendentemente dal genere musicale, in quanto se una canzone è bella, è bella! Infatti oltre ai generi già citati, molta altra musica fa da sfondo alla sua vita, come la musica classica, da camera, contemporanea, orchestrale, musica italiana, hip hop, e chi più ne ha più ne metta. La musica è fondamentale per Bietto, è capace di trasmettere forti emozioni. Per questo motivo l'obiettivo principale di Bietto è cercare di dar vita alla musica che ama con la speranza di trasmettere agli altri quelle stesse emozioni che prova lui ascoltando la musica.

ENG

Bietto (Fabio Iulianello) is born in Turin on the 14th June, 1988. He starts to love music since he was 9 years old, thanks to the famous eurodance songs by Aqua (I'm a Barbie Girl, In a Barbie woooooorld ). He couldn't imagine that those songs had the typical dance sound, a genre he will discover in future. Indeed, in 2000, by following two of the main italian tv presenters, Paolo Bonolis & Luca Laurenti, he finds out the "Bucatini Disco Dance" song, a single they presented in their TV program "Ciao Darwin" and sung many times in others shows presented by them.  Bietto likes so much that funny song and so he buys a compilation dedicated to It, the "Bucatini Disco Dance Compilation", containing many "Italodance" tracks also. Italodance music is the first music genre that can really impress him, so he starts listening to the best djs and groups of those years, as: Prezioso, Molella, Gigi D'Agostino, Gabry Ponte, Eiffel 65, Roberto Molinaro, and so on. His strong passion about that kind of music brings him the desire to create himself such songs. So, totally by himself, he finds out how to make music at home, thanks to the computer and virtual instruments...  and step by step he learns to create bases, melodies and sounds he used to listen to. Over the years  his music tastes  expand, first towards Hardstyle, then towards the Caribbean rhythms of Bachata and Reggaetòn. 

These latest genres have an important role from 2009 to 2013, while Hardstyle is the genre that Bietto listen to constantly, until today. 2015 is the year of Progressive House Music, a genre that Bietto starts to love thanks to a beautiful song by Stadiumx, "Howl At The Moon". Progressive house is not the only house music appreciated by Bietto, but there are also various house styles, such as Bigroom or Melbourne Bounce. In 2017 He also begins to listen to Trap music.

Generally We can say that Bietto likes to listen to everything, without specify a particular genre, because if a song is nice... It is nice! Besides the already cited genres, there is much more music that colors Bietto's life, such as Classical music, Chamber music, Contemporary music, Orchestral music, Italian music, Hip Hop music and many others. Music is fundamental according to Bietto, It can inspire very nice emotions. For this reason, the main goal of Bietto is trying to make all the music he loves and hoping to share and transmit the same nice emotions he feels by listening to his music.